Sono venti i nuovi casi di Coronavirus accertati nel territorio della Asl Roma 6: un numero in ascesa rispetto a quello di ieri (15) e lunedì (11). Di conseguenza, dall'inizio dell'epidemia sono 994 le persone che, tra i Castelli Romani e il litorale a sud della Capitale, hanno contratto il virus. In più, sono stati accertati altri quattro decessi (con il totale che sale a 73 vittime): un uomo di 76 anni che si è spento al Regina Apostolorum di Albano e che proveniva da una Rsa di Montecompatri, una donna di 75 anni oncologica, un uomo di 79 anni oncologico e una donna di 87 anni che è spirata sempre al Regina Apostolorum dopo essere arrivata da una Rsa di Rocca di Papa. Tutti avevano gravi patologie pregresse.
Infine, sono 60 le persone uscite dall'isolamento domiciliare, mentre continuano i controlli nelle case di riposo e nelle Rsa del territorio.