Durante la giornata di martedì, i carabinieri di Fondi, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Latina per i reati di "evasione, maltrattamenti in famiglia e lesioni". Il giudice ha concordato con la motivata richiesta di aggravamento della pena avanzata dall'Arma, arrestando un 36enne del luogo, già sottoposto alla misura cautelare personale degli arresti domiciliari. L'uomo, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Latina, a disposizione dell'autorità giudiziaria.