E' morto a pochi metri da casa, sul marciapiede di via Isonzo. Era uscito per una corsa a piedi ed è stato stroncato da un infarto: si tratta di Dario Rapone, 47 anni, residente a Latina. Sono stati inutili i soccorsi per l'uomo che si è accasciato a terra e ha perso la vita, secondo i primi accertamenti, per un infarto. 

Grandissimo il cordoglio per l'improvvisa scomparsa dell'uomo che lascia la moglie, i figli e i fratelli. Sul luogo della tragedia erano intervenuti anche gli agenti della Squadra Volante e della polizia locale.

Tragedia questa mattina in via Isonzo a Latina, sul marciapiede subito dopo il semaforo di via Tucci. Un runner di 47 anni che abita a Latina a poca distanza da dove si è consumato il dramma,  mentre stava correndo ha accusato un malore ed è morto. Per lui nonostante l'intervento dei soccorritori non c'è stato niente da fare ed è deceduto sul colpo. Subito è scattato l'allarme al 118 che è prontamente intervenuto, il personale sanitario ha tentato di salvare l'uomo ma per lui non c'è stato niente da fare.  Sul luogo della tragedia gli agenti della Squadra Volante che stanno eseguendo una serie di accertamenti e poi il personale della polizia locale.

di: La Redazione