Sono stati consegnati i risultati in Procura dell'autopsia eseguita sul corpo della ragazza originaria di Lamezia Terme, deceduta per le complicazioni di un intervento di rinoplastica. A perdere la vita Mariachiara Mete, 21 anni originaria della provincia di Catanzaro, era deceduta al Goretti di Latina a causa delle complicazioni di una operazione al naso eseguita nella clinica Casa del Sole a Formia.

La Procura di Cassino aveva iscritto 31 persone sul registro degli indagati, un atto dovuto in attesa dell'esito dell'autopsia eseguita dal medico legale Stefania Urso che alla fine ha consegnato le risultanze delle analisi che serviranno al magistrato inquirente per avere un quadro investigativo più chiaro. L'inchiesta è condotta dal pm Alfredo Mattei e gli indagati devono rispondere dell'accusa di omicidio colposo. Il dramma si era consumato nel giugno del 2019 ed era stata aperta un'inchiesta