Sono dieci i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati sul territorio dei Castelli Romani e del litorale a sud della Capitale. Lo ha comunicato poco fa la Asl Roma 6, spiegando però che sei di questi riguardano delle notifiche arretrate, mentre gli altri quattro casi sono di stretta attualità.

In più, è sempre di oggi la notizia di tre ulteriori decessi: si tratta di una donna di 71 anni, un uomo di 72 anni e una donna di 82 anni, tutti con patologie pregresse. Di conseguenza, i contagi totali dall'inizio dell'epidemia sono diventati 1.249, mentre i decessi risultano essere 108.

Questi ultimi, chiaramente, dovranno poi essere confermati - per la causa di morte - dall'Istituto superiore della Sanità: per il momento, ciò che è certo è che le persone sono morte "con" il Coronavirus. Infine, dalla Asl hanno reso noto che 72 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.