Un furto dal valore economico e soprattutto affettivo molto grave è avvenuto alcune notti fa all'interno del Santuario di Nostra Signora delle Grazie e Santa Maria Goretti. In particolare, un ignoto malvivente che nelle scorse ore è stato bloccato dalla polizia si è recato attorno alle 15.30 dello scorso 8 maggio all'interno della Chiesa e, con una canna da pesca, ha arpionato la collana  in oro massiccio che dal 1995 adornava la statua della Vergine e la ha rubata.

I padri Passionisti si sono accorti del furto soltanto nella mattinata di oggi quando una donna ha confidato al rettore di aver parlato con il ladro, il quale sosteneva di aver rubato la collana e di non essere riuscito a prendere il medaglione. Dal riscontro è emerso che la medaglia era nel vaso di fiori sotto alla statua, ma mancava la collana e quindi i religiosi hanno subito chiamato la polizia: la visione dei filmati di videosorveglianza ha consentito di identificare il ladro, ossia un uomo della zona già conosciuto dalle forze dell'ordine che è stato raggiunto e bloccato. Al momento sul suo conto si attendono le decisioni del magistrato, con la polizia che sta lavorando per recuperare la refurtiva.