Con una sentenza della Prima sezione civile, la Corte di Cassazione ha accolto il ricorso presentato dalla Provincia di Roma - oggi Città Metropolitana di Roma Capitale - in merito a una sentenza della Corte d’Appello che, nel 2010, condannava l’ente a risarcire la ditta concessionaria per la costruzione di un edificio scolastico a Nettuno, ossia quello che oggi ospita l’Istituto “Emanuela Loi”.

In particolare, i giudici, oltre ad accogliere il ricorso e a cassare la sentenza, hanno rinviato la causa in Corte d’Appello in diversa composizione, al fine di analizzare nuovamente la questione. I fatti risalgono a oltre 20 anni fa.