Si è concluso nel pomeriggio di domenica, con la consacrazione della Parrocchia di Santa Maria in Cielo al Cuore Immacolato di Maria, il pellegrinaggio della statua della Madonna di Fatima nella comunità di Villa Claudia, ad Anzio.

Una tre giorni di intensi momenti di fede - guidati dal parroco don Carlos Tomé Hernandez - che hanno visto avvicendarsi attorno all’effige della Vergine - nel centenario delle apparizioni del 1917 - i bambini della catechesi, le famiglie, gli anziani, i volontari dell’Unitalsi e tutti i fedeli, pronti a pregare davanti all’Immagine tanto venerata nel mondo.

Tra l’altro, terminato il pellegrinaggio nella comunità anziate, da oggi pomeriggio - 21 febbraio 2017 - la statua della Madonna sarà accolta nella Parrocchia nettunese dei Santi Giovanni Battista ed Evangelista.

Le celebrazioni avranno inizio alle 16, quando il parroco don Francesco Angelucci, i fedeli e i confratelli e le consorelle della Confraternita di Nostra Signora delle Grazie attenderanno l’effige in Chiesa, prima di recitare un Santo Rosario e celebrare una Santa Messa, entrambi animati dalla Confraternita.

Nella mattinata di domani, dopo la Santa Messa delle 8, saranno le Parrocchie a far visita alla statua della Vergine, mentre il Santo Rosario e la Santa Messa del pomeriggio saranno animati dall’Azione cattolica. Giovedì mattina, invece, spazio ai pellegrinaggi delle scuole; nel pomeriggio, i vespri e il Santo Rosario saranno guidati dai volontari dell’Unitalsi.
Infine, alle 10 di venerdì mattina, sono previsti il saluto alla Vergine e la partenza della Sacra Immagine.