Sembrano addensarsi alcune perplessità attorno al futuro dell’asilo nido comunale “Il Germoglio” di Nettuno. La decisione della Giunta di indirizzare verso la proroga dell’affidamento del servizio strumentali alla Poseidon srl fino al prossimo 31 luglio 2017, senza chiarire cosa accadrà col nuovo anno scolastico in maniera esplicita, ha portato i due consiglieri comunali di “Noi con il Cuore” - Fabrizio Tomei e Lorenza Alessandrini - a presentare una interrogazione a risposta orale, al fine di fare chiarezza sul prezioso servizio al cittadino.

L’interrogazione, che dovrebbe essere discussa già oggi, evidenzia innanzitutto che l’asilo nido comunale è un elemento di primaria importanza per i nettunesi; dopodiché, specificando che la struttura di via Togliatti, in zona Santa Barbara, versa in buone condizioni - sicuramente migliorabili - e rappresenta una sorta di fiore all’occhiello rispetto a tutti gli altri edifici scolastici di proprietà comunale, i due consiglieri chiedono al sindaco se, alla scadenza della proroga, il servizio venga nuovamente rinnovato alla Poseidon.

«Qualora l’amministrazione abbia deciso di non rinnovare il servizio - sottolineano Tomei e Alessandrini in vista dell’assise - chiediamo spiegazioni e motivazioni valide sulla scelta».