Tutti e quattro i candidati sindaco di questo ballottaggio a Terracina e Fondi hanno espresso il proprio voto.

Roberta Tintari e Valentino Giuliani a Terracina, Beniamino Maschietto e Luigi Parisella a Fondi hanno raggiunto i rispettivi seggi elettorali di appartenenza e hanno espresso il proprio voto, con tanto di foto di rito mentre inseriscono la scheda nell'urna.

Gli elettori delle due città, invece, avranno tempo fino alle 23 di oggi per votare e domani potranno raggiungere le sezioni elettorali dalle 7 alle 15. Poi lo scrutinio e il nome del sindaco.

Alle 19 di oggi, invece, ci sarà la seconda rilevazione sull'affluenza alle urne.

Arrivano i primi dati rispetto all'affluenza alle urne per il turno di ballottaggio nei Comuni di Terracina e Fondi, chiamati a scegliere i loro nuovi sindaci.

In particolare, a Terracina ha votato il 12,45% degli aventi diritto. Due settimane fa era andato alle urne il 15,62% del corpo elettorale.

A Fondi, invece, ha espresso il proprio voto il 13,24% degli elettori, ossia 4.295 persone. Due domeniche fa, alla stessa ora, aveva votato il 18,54% degli elettori.

Per quanto riguarda il voto dei candidati sindaco, al momento hanno espresso la preferenza nei relativi seggi il candidato Valentino Giuliani di Terracina e Beniamino Maschietto di Fondi. Si attendono notizie sul voto degli altri due sfidanti, ossia Roberta Tintari (Terracina) e Luigi Parisella (Fondi).

di: Francesco Marzoli

Ci siamo: alle 7 si sono aperti i seggi elettorali nelle città di Terracina e Fondi. Decine di migliaia di cittadini sono infatti chiamati a scegliere i nuovi sindaci dei due centri del sud pontino.

A Terracina gli sfidanti sono Roberta Tintari e Valentino Giuliani; a Fondi la partita è tra Beniamino Maschietto e Luigi Parisella. 

La rilevazione dell'affluenza alle urne sarà rilevata alle 12, alle 19 e alle 23 di oggi e alle 15 di domani. Al primo turno, a Terracina aveva votato il 64,64% degli elettori, a Fondi il 72,86%.

Sarà possibile votare dalle 7 alle 23 di oggi e dalle 7 alle 15 di domani. Poi sarà subito scrutinio e, nel giro di poco tempo, si conoscerà il nome dei due nuovi sindaci.

di: Francesco Marzoli