Un aperitivo per dimostrare che Forza Italia, anche senza simbolo presente sulla scheda elettorale, si schiera al fianco di Massimiliano Giordani, candidato sindaco di Fratelli d'Italia per le prossime Amministrative di Ardea.
È questo quanto accaduto nella tarda mattinata di ieri, col senatore azzurro Maurizio Gasparri e il coordinatore provinciale del partito di Berlusconi - Adriano Palozzi - che hanno incontrato Giordani e i candidati consiglieri di Fdi-An, analizzando l'attuale momento politico locale, regionale e nazionale.
Palozzi e Gasparri, durante l'incontro, hanno evidenziato che l'unico "vero" centrodestra in campo per queste elezioni è quello rappresentato da Massimiliano Giordani e dalla lista che lo sostiene, all'interno della quale non c'è alcuna persona che abbia mai amministrato in passato.
Tanti volti nuovi, dunque, alle spalle di un politico d'esperienza, che ha deciso di essere sostenuto da un partito "tradizionale" piuttosto che affidarsi a delle Civiche atte a mascherare l'identità politica.
Durante l'incontro, infatti, è emerso che tanti simpatizzanti o attivisti del centrodestra hanno deciso di appoggiare altre coalizioni, all'interno delle quali non manca la presenza di esponenti del centrosinistra, anch'essi finiti sotto a denominazioni civiche anziché di partito.
Un incontro conviviale e informale, dunque, che ha evidenziato come il centrodestra partitico abbia deciso di puntare forte su Massimiliano Giordani come aspirante primo cittadino di Ardea.