Il tempo stringe, mancano dieci giorni alla fine di settembre e alla deroga concessa per gli allenamenti a circuito stretto (50 persone) nel palazzetto dello sport, ma grazie ad una soluzione in via di definizione le squadre potranno tornare a giocare in tranquillità. La soluzione c'è ed è stata predisposta dal Comune in seguito al confronto con le squadre e al vaglio tecnico degli uffici ma per portarla a dama ci vorrà la valutazione di un terzo soggetto, i vigili del fuoco che dovranno pronunciarsi sulle condizioni di sicurezza della struttura. La Top Volley Latina è attesa alla sua prima partita il 15 ottobre in casa e secondo le direttive regolamentari ha bisogno di 400 posti in più rispetto alla capienza reale del Palabianchini. Per ottenerli in poco tempo la soluzione che è stata prospettata è quella di mettere delle poltroncine nell'area parterre in attesa che vengano predisposte le tribunette aggiuntive in alto. Essendo l'area del campo più vasta di quella regolamentare la cosa non dovrebbe creare problemi all'agibilità del campo o togliere spazi alle battute.