Venerdì pomeriggio (9 febbraio 2018), nella sala consiliare di Priverno, il vice sindaco di Pontinia e candidata al Consiglio regionale del Lazio nella lista del Partito Democratico, Patrizia Sperlonga, ha incontrato i cittadini per discutere di alcune tematiche "calde" del territorio, al fine di prospettare il proprio impegno in caso di elezione. Accanto a lei c'era il sindaco del paese, Anna Maria Bilancia, che ha risposto alle domande dei cittadini insieme alla candidata subito dopo l'illustrazione del programma elettorale. Tra gli argomenti trattati c'è stato quello relativo all'area industriale di Mazzocchio: «In passato - ha spiegato Patrizia Sperlonga - si era pensato che potesse essere un'occasione di sviluppo. Oggi, invece, ci sono molte criticità, fra cui l'abbandono dei rifiuti: la Regione, secondo me, può essere parte attiva nella risoluzione delle problematiche». Sollecitate dai cittadini, Sperlonga e Bilancia hanno parlato della sanità: «È uno dei punti centrali del programma del presidente Nicola Zingaretti - ha aggiunto Sperlonga -, in quanto dopo la fine del commissariamento e col risanamento dei conti si potrà tornare a investire». Il sindaco, invece, ha ricordato come saranno presto potenziati i servizi sanitari nella struttura di Madonna delle Grazie, con evidente beneficio dei cittadini. Infine, il capitolo rifiuti: «Anche Priverno, come tutti i Comuni, ha fatto i conti col problema del conferimento dell'umido - ha concluso la candidata del Pd -. Credo che la Regione e gli enti locali debbano essere maggiormente coesi per trovare una soluzione pubblica: penso a un ambito territoriale ottimale per lo smaltimento dei rifiuti, che consenta di non ricorrere sempre ai privati».