Il Consiglio comunale di Ardea ha approvato un regolamento sulla gestione delle piattaforme social istituzionali. L'atto permette al Comune di istituzionalizzare forme di dialogo digitale con il cittadino.

"Sia i sistemi di messaggistica istantanea sia i social network sono una parte integrante delle nuove forme di comunicazione - ha spiegato il sindaco Mario Savarese -. L'intenzione del Comune è quella di fare in modo che siano attive interfacce di informazione e, successivamente, di dialogo. Inizieremo infatti con un canale Telegram, che permetterà a tutti i cittadini di poter avere le informazioni sulle attività istituzionali comunali. A seguire, a mano a mano che si attiveranno i percorsi di comunicazione istituzionale e di accoglienza al cittadino, ne saranno attivati altri".

Il regolamento prevede regole certe anche per quanto riguarda le attività di moderazione e di trattamento dei dati.