Fratelli d'Italia non si esprime su chi sostenere alle elezioni provinciali, ma si rammarica per il fatto che il centrodestra non sia stato in grado di indicare una candidatura a presidente espressione dell'area. Il portavoce provinciale Nicola Calandrini annuncia pertanto di voler consultare i vertici nazionali del partito per avere indicazioni. Probabile che FdI alla fine segua la Lega nel sostegno a Giada Gervasi, la candidata delle Civiche pontine.

"Nel corso della riunione di questa mattina con Forza Italia, Lega e Noi con l'Italia, Fratelli d'Italia ha invano perorato la causa del candidato unitario del centrodestra alla presidenza della Provincia di Latina - si legge nella nota di Nicola Calandrini - Eravamo convinti della possibilità (obiettivamente non semplice) di poter esprimere un presidente capace di legare insieme le diverse storie, anime e progettualità del centrodestra. Nel pieno rispetto delle posizioni di ognuno, abbiamo dovuto prendere atto dell'impossibilità di convergere tutti sullo stesso candidato e della divaricazione delle scelte tra i partner della nostra coalizione.  Alla luce di ciò, e della mancanza di candidature riconducibili alla nostra area politica, ci siamo riservati di interrogare i nostri quadri provinciali nelle prossime ore per addivenire insieme ad una scelta ben ponderata e quanto possibile condivisa sul candidato da sostenere.  Consapevoli della necessità di dover garantire comunque alla Provincia di Latina un governo sensibile alle esigenze del territorio e della gente straordinaria che lo abita".