Dal ministero dell'Interno in arrivo 150mila euro al Comune di Sabaudia per potenziare la videosorveglianza. Una notizia accolta con soddisfazione dall'amministrazione comunale, che ha approvato un piano di investimenti per un valore complessivo di oltre trecentomila euro.
«Siamo soddisfatti di questo risultato soprattutto perché il progetto presentato riguarda i borghi e le periferie, attualmente scoperti dal servizio di videosorveglianza – ha commentato il consigliere Minervini, delegato alla sicurezza – Questo finanziamento permetterà un controllo importante e capillare del territorio, con tutto ciò che ne consegue anche in termini di prevenzione di episodi criminosi e vandalici».
Proprio nei borghi, infatti, nei mesi passati si sono verificati diversi furti ai danni di attività commerciali. Taluni con danni anche piuttosto ingenti.
Quello di Sabaudia è uno dei tre progetti finanziati per la provincia di Latina in questa tranche di stanziamenti da parte del ministero. Insieme alla città delle dune, fondi anche per San Felice Circeo e Formia.
«La videosorveglianza rientra tra le iniziative dedicate alle infrastrutture intraprese dall'Amministrazione comunale in attuazione del programma elettorale – precisa il sindaco Gervasi – Ancora una volta la progettazione, attenta, puntuale e scrupolosa, ha portato i suoi frutti e garantito alla città possibilità importanti a tutela delle esigenze della popolazione».