Nelle 4 sezioni che ieri sono tornate a votare, Mauro Carturan ha conquistato il 74,84% pari a 1368 voti. Un dato che lo ha confermato sindaco al primo turno in quanto, sommato alle altre sezioni che avevano votato a giugno dello scorso anno, fa raggiungere a Carturan oltre il 51% Gianluca Del Prete ieri ha collezionato 338 voti pari al 18,49%. Maria Innamorato 71 voti pari al 3,88%, mentre il candidato di M5S Marco Capuzzo ha preso 44 voti con il 2,41%. Chiude Giancarlo Carapellotti con 7 voti pari allo 0,38%.

Curiosità per quel che riguarda i voti di lista nelle quattro sezioni. Il partito più votato risulta essere l'Udc con il 19,53% poi Fratelli d'Italia con il 16,66%  e Lista Del Prete sindaco con il 10,79%. La Lega si ferma al 9,56%, Forza Italia al 4,52% e il Pd al 2,40%. 

Mauro Carturan è il di nuovo sindaco di Cisterna. Le operazioni di scrutinio sono ancora in corso ma il candidato di Lega e Fratelli d'Italia ha praticamente vinto. In tutte le sezioni è avanti con oltre il 60-70% rispetto agli altri candidati. La sezione di Prato Cesarino ha dato questo risultato definitivo: Carturan 265, Del Prete 105, Capuzzo 10, Innamorato 5, Carapellotti 1. Carturan dovrebbe alla fine attestarsi sopra il 50,01% della scorsa volta. Dunque una vittoria più rotonda. 

Le prime parole di Mauro Carturan sono queste: "Siamo sopra il 70% nelle quattro sezioni, abbiamo superato il tetto in tre sezioni su quattro . Grazie agli elettori e a tutti quelli che mi sono stati vicino.E' stata una campagna elettorale al veleno ma sono molto felice del risultato". 

di: La Redazione

Mauro Carturan prenota la vittoria al primo turno e di conseguenza la poltrona di sindaco di Cisterna. Secondo i primi dati delle schede scrutinate nelle quattro sezioni in cui oggi si è rivotato, Carturan è avanti ovunque con quasi il 60% dei voti. Staccati gli altri candidati, in primo luogo Gianluca Del Prete che sperava di arrivare al ballottaggio. Se questo trend sarà confermato, sommandolo ai voti del 10 giugno nelle altre sezioni, Carturan dovrebbe comodamente vincere al primo turno e tornare sindaco. 

di: La Redazione