L'organizzazione degli eventi per la commemorazione dello Sbarco alleato a cui ha preso parte uno dei relatori - uno storico della città - che avrebbe "esternato commenti inneggianti al nazismo e al fascismo", è costato il "posto" al presidente e al direttore dell'Università Civica "Andrea Sacchi" di Nettuno.

Con due atti separati, il commissario straordinario Bruno Strati ha revocato a Roberto Fantozzi l'incarico di presidente dell'istituzione e a Chiara Di Fede quello di direttore. Strati, infatti, ha ritenuto i comportamenti registrati in questo contesto come "gravemente lesivi" dell'immagine della città di Nettuno.