Si torna a parlare di videosorveglianza a Pontinia, con il partito di Fratelli d'Italia che esorta l'amministrazione comunale ad adottare provvedimenti per installare le telecamere. In una nota, il circolo locale di FdI trae spunto da fatti di cronaca più o meno recenti (rapine e furti) sottolineando come la presenza della videosorveglianza, oltre a rappresentare un deterrente, potrebbe anche agevolare le indagini. «La tecnologia - aggiunge Andrea Fabbri, vicepresidente - potrebbe risolvere anche un altro problema che dura da anni, le discariche abusive in varie zone del territorio e soprattutto nella zona industriale di Mazzocchio». Per quanto riguarda quest'ultima area, il Consorzio Industriale aveva, grazie a dei finanziamenti, dato il via alle procedure di gara (per le quali è arrivata anche l'aggiudicazione) per installare alcune telecamere da utilizzare per fronteggiare l'inciviltà di chi continua a gettare rifiuti sulle strade e anche per far fronte ad altre tipologie di problematiche. «Noi di Fratelli d'Italia sezione di Pontinia chiediamo agli amministratori delle delucidazioni sul tema sicurezza per far sì che i cittadini possano dormire sogni tranquilli».