«Il verde pubblico di Pontinia versa ancora in stato d'abbandono». Vanno dritti al punto i consiglieri di minoranza Daniela Lauretti e Simone Coco, che parlano di interventi spot fatti qua e là senza però alcuna «programmazione seria». «Durante la discussione del bilancio di previsione, ci venne risposto che il taglio drastico alle voci relative al verde pubblico era frutto di disattenzione degli uffici e che si stava procedendo a risolvere il problema. Mentre l'assessore rispondeva alla nostra interrogazione, vennero addirittura aggiunte altre problematiche da parte dei colleghi di maggioranza stessi. Mesi dopo, la situazione è immutata dal punto di vista amministrativo, mentre quella concreta e sotto gli occhi di tutti». In particolare, si evidenziano la siccità e la presenza di erbacce e rovi in diverse aree. Queste problematiche – aggiungono i due consiglieri – non riguardano solamente il centro urbano, ma pure le periferie. Posta attenzione anche alle erbacce in prossimità degli incroci stradali, dove limitano la visuale. Di qui la richiesta di interventi urgenti.