"Prevenire è meglio che curare" così recitava un noto slogan pubblicitario, e sappiamo benissimo che è così, prevenire significa appunto anticipare, sapere prima e soprattutto agire prima. Il mese di ottobre, ormai da diversi anni, si è tinto di rosa, è diventato il mese simbolo della prevenzione donna. Il Medical Pontino, ormai focalizzato da anni sul concetto di Prevenzione e Salute, in questo mese proporrà un nuovo pacchetto dedicato appunto alle donne, le quali avranno possibilità di effettuare uno screening completo a prezzo concorrenziale. Il pacchetto comprenderà: ecografia mammaria, mammografia, ecografia pelvica transvaginale, Pap-Test e Moc (Dexa). L'ecografia mammaria è l'esame ecografico della ghiandola mammaria, consente di visualizzare la struttura ghiandolare ed eventualmente individuare delle formazioni e distinguere se siano a contenuto liquido o solido. Non è un esame paragonabile alla mammografia ma complementare. La mammografia è l'esame radiografico della mammella principalmente utilizzato nelle campagne di screening, è di estrema importanza perché permette la rilevazione delle neoformazioni inferiori ad 1 cm, quindi prima che siano evidenti alla palpazione. Ecografia pelvica transvaginale: permette di studiare l'apparato genitale interno femminile (utero, tube, ovaie) con una risoluzione superiore rispetto all'approccio transaddominale. Questo perché il posizionamento della sonda avviene direttamente in vagina, a diretto contatto con gli organi pelvici consentendo informazioni di maggiore precisione con una percentuale di falsi positivi e negativi inferiore. Si esegue con la vescica vuota, limitando alla donna anche i fastidi correlati al riempimento vescicale. Pap-test: è il test citologico che permette l'identificazione precoce di eventuali lesioni della cervice uterina indotte prevalentemente dal papilloma virus. E' il test più utilizzato nelle campagne di screening per la prevenzione del tumore del collo dell'utero. Moc o Mineralometria Ossea Computerizzata: è l'esame che serve per verificare lo stato di salute delle ossa ed eventualmente rilevare stati di osteopenia (lieve riduzione della densità minerale delle ossa) o osteoporosi (grave riduzione della densità minerale delle ossa). Tutti questi esami, combinati, consentono di monitorare il proprio stato di Salute e, eventualmente, intervenire precocemente.

Per saperne di più clicca QUI