Fine anno con i fuochi d’artificio per i lavori pubblici. La giunta del sindaco Nicola Procaccini ha approvato una sfilza di delibere, dieci per la precisione, per altrettanti progetti di opere pubbliche. Viabilità, servizi, strade e marciapiedi: sulla carta ci sono più di 4 milioni di interventi. Sulla carta, è bene specificarlo. Perché in realtà le coperture finanziarie non ci sono. Approvati i piani, l’amministrazione si riserva di reperire in un secondo momento le risorse ottenendo finanziamenti sovracomunali. L’idea di base, infatti, è proprio questa. Il fatto che non ci siano le possibilità - ha specificato l’assessore Luca Caringi - non può essere una giustificazione. Ecco perché gli uffici devono comunque produrre e in effetti hanno lavorato a ritmo serrato per presentare i progetti. Tra i progetti, nuova mobilità per l'area delle ex autolinee e via Badino, parcheggi e passerelle ciclo-pedonali nell'area del porto. E ancora progetti per teatro romano, ristrutturazione della chiesa dell'Annunziata e percorsi naturalistici a Campo Soriano.

L'articolo completo in edicola su Latina Oggi (29 dicembre 2016)