Nel corso della mattinata di ieri, l’assessore alla Manutenzione scolastica del Comune di Velletri, Sergio Andreozzi, ha preso contatti con la ditta che si occupa della gestione e manutenzione degli impianti di riscaldamento delle scuole di competenza municipale. Il motivo: chiedere di anticipare l’accensione degli impianti, al fine di non far rientrare gli alunni nelle classi gelide, visto che l’entrata in funzione dopo le feste era prevista solo per le prime ore del mattino di domani, 9 gennaio 2017.

«Su indicazione dell’assessorato alla Manutenzione scolastica, in considerazione dell’ondata di freddo polare concomitante con una prolungata chiusura delle strutture scolastiche - si legge in una nota pubblicata sui canali Social dell’assessorato stesso - è stata presentata alla ditta che gestisce gli impianti termici in tutte le scuole comunali, formale richiesta di anticipazione dell’orario di inizio funzionamento per gli impianti termici, al fine di rendere meno gelido il ritorno a scuola degli scolari e studenti veliterni».