Ha ammesso le proprie responsabilità, seppure a distanza di diverse ore dal fatto e dopo una fuga con omissione di soccorso, una ragazza 20enne di Velletri che, l'altra sera, aveva investito - a Genzano di Roma - la figlia 15enne della senatrice del MoVimento Cinque Stelle, Elena Fattori.

Questa mattina, infatti, accompagnata dal padre, la giovane si è recata nel distaccamento della polizia stradale di Albano - che sta conducendo le indagini sull'accaduto - e ha raccontato tutto, dicendosi pentita per la fuga e spiegando di essersi spaventata dopo l'impatto con la ragazza mentre era alla guida della sua Smart nera.

Di conseguenza, i poliziotti l'hanno denunciata per fuga, omissione di soccorso e lesioni.

La ragazza 15enne, invece, si trova ricoverata nell'ospedale di Albano: qui, i medici l'hanno operata per ricomporre la frattura al piede sinistro. Ne avrà per oltre 40 giorni.

I familiari della ragazza che ha investito la minorenne, infine, hanno manifestato la volontà di incontrare la senatrice Fattori e i suoi congiunti per scusarsi in prima persona per quanto accaduto.