Hong Kong, 28 feb. (Adnkronos Salute) - Il cucciolo di cane di un uomo che ha contratto il coronavirus a Hong Kong è stato messo in quarantena dopo che il test effettuato sull'animale è risultato ''lievemente positivo''. Lo hanno reso noto le autorità di Hong Kong, annunciando che verranno effettuati ulteriori esami sull'animale per verificare se effettivamente ha contratto il virus o se si tratta di una ''contaminazione ambientale della bocca e del naso del cane''. L'animale non presenta sintomi significativi.