Latina ricorda il centenario dalla fine della Prima Guerra Mondiale e lo fa grazie all'associazione Gabriele D'Annunzio, che insieme al Museo della Terra Pontina presenterà la mostra documentale dal titolo "La Vittoria". L'esposizione sarà inaugurata sabato pomeriggio, alle 17, con un incontro pubblico che vedrà presenti il presidente dell'associazione Gabriele D'Annunzio, l'ex consigliere comunale Cesare Bruni, la direttrice del Museo della Terra Pontina di piazza del Quadrato, Manuela Francesconi, e il presidente dell'associazione Res Pubblica, il consigliere comunale Matteo Adinolfi. La mostra sarà ospitata nel Museo fino al 13 novembre, e in questi giorni i visitatori potranno vedere elementi unici e commemorativi legati ai periodi immediatamente precedenti e successivi del 4 novembre 1918. "Un'esposizione fatta per ricordare ed onorare i soldati italiani nel centenario della vittoria" spiega Bruni, che dà qualche anticipazione sulla mostra. Il Museo della Terra Pontina sarà infatti suddiviso in due grandi sezioni: una, più documentale, sarà composta da giornali, riviste, cartoline d'epoca per ripercorrere i momenti salienti della Prima Guerra Mondiale, dall'attentato a Sarajevo e passando alla lotta tra interventisti e neutralisti, la dichiarazione di guerra, l'uccisione di Cesare Battisti, il volo su Vienna e così via. Un'altra sezione, invece, sarà composta da elementi originali e più intimi, quali medaglie, diplomi, fotografie originali e addirittura libri autografati, tra cui anche opere firmate da Gabriele D'Annunzio.