Tutto pronto per l'edizione 2019 di San Michele, la festa del santo patrono che per tre giorni animerà con musica, iniziative ed eventi culturali le vie del centro. A inaugurare la rete di iniziative che avranno luogo a partire da oggi e fino alla serata finale prevista per domenica 29 settembre, i salotti culturali e a sera, dopo la tradizionale esibizione del coro polifonico Liberi Cantores presso la chiesa di San Michele, la musica dal vivo del band multi cover "Tali e quali o quasi". Grande attesa per l'esibizione del "big", sabato 28 settembre alle 21.00, dopo oltre 20 anni Loredana Bertè tornerà sul palco di piazza Roma. L'artista era già stata ad Aprilia durante la festa del 1994 con il "Bertex Tour", e domani sera tornerà ad esibirsi, promettendo un duetto d'eccezione con un ospite a sorpresa. Ospite che potrebbe essere uno dei suoi "allievi". A chiudere la tre giorni di festa, la consegna del premio San Michelino, il concerto degli Strà, band vincitrice del contest giovanile Original Music e il Geppo Show, seguiti dal tradizionale spettacolo pirotecnico presso lo stadio Quinto Ricci. Per garantire il sereno svolgimento dell'iniziativa, il sindaco Antonio Terra ha emesso due diverse ordinanze, la prima per introdurre limitazioni del traffico lungo via degli Aranci, via Rossetti, piazza Roma, via degli Oleandri, via degli Ulivi, via Nenni, Largo Marconi, corso Giovanni XXIII, via dei Lauri, via dei Peri, via dei Mille, via Di Vittorio, via Trieste, via delle margherite e via Isonzo.

Bandite lattine e bottiglie dalle strade 

L'altra ordinanza invece è tesa a vietare la vendita, la somministrazione e il consumo di bevande all'interno di lattine o contenitori di vetro, se la vendita avviene fuori dai locali. Un divieto valido fino alle ore 7 del 30 settembre, quando la somministrazione sarà possibile solo dentro contenitori di carta o plastica.  Insomma il comune plastic free chiude un occhio sul consumo di plastica, ma per garantire il rispetto delle misure minime di sicurezza.