La seconda edizione del Library Day che si terrà a Formia, oggi,  sabato 9 novembre, è dedicata al più grande scrittore, drammaturgo, sceneggiatore e regista italiano contemporaneo, scomparso quest'anno, Andrea Camilleri. Un giorno intero ed intenso che coinvolgerà le biblioteche comunali "Tenente Filippo Testa" (Via Vitruvio, 7) e "La Casa dei Libri" (Via Cassio, 9B e Rio Fresco), prima biblioteca per bambini della città. La manifestazione è promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Formia in collaborazione con il Sistema Bibliotecario "Sud Pontino". Il primo appuntamento della giornata sarà alle ore 10 alla Biblioteca "Tenente Filippo Testa" con "Halloween: dalle origini ai giorni nostri" l'autore, editore e studioso di mitologia Jason R. Forbus ripercorrerà la storia di questa festa, dalle sue origini come celebrazione celtica - portata negli Stati Uniti dai coloni britannici - fino alla sua recente trasformazione nell'evento popolare diffuso ormai in tutto il mondo occidentale. Si riprende nel pomeriggio (ore 15) con "Ricordo che…" sempre presso la Biblioteca centrale, tenuto dallo scrittore Luca Mercadante il laboratorio di scrittura creativa curato dall'associazione "Fuori Quadro". L'autore terrà un incontro tematico alla scoperta della "memoria di finzione", strumento indispensabile per affrontare quelle forme di scrittura che confonde il limite tra realtà e finzione come il memori e il reportage narrativo. Il secondo appuntamento pomeridiano sarà alle ore 16, con Andy Simoniello, storico speaker radiofonico, autore del libro "Una vita tra i solchi" dedicato al mondo della musica e del vinile. Alla stessa ora, presso la Casa dei libri di Rio Fresco, andrà in scena lo spettacolo di musica e letture con Arianna Belli & Jonathan Ginolfi. Il duo del capoluogo pontino proporrà un percorso sulle culture dal mondo. Nella sezione di Via Cassio invece, si terrà lo spettacolo messo in scena dalla compagnia "La valigia di cartone" dal titolo "Risate in valigia" con Roberto D'Alonzo (ore 16.30). Il momento clou inizierà però dalle 17.30, quando nella grande sala della Biblioteca Filippo Testa arriverà Maurizio De Giovanni, lo scrittore e sceneggiatore, presenterà il suo ultimo romanzo "Dodici rose a settembre" (Sellerio). Alle ore 20 sarà la volta di un'altra grande autrice, Michela Marzano che parlerà del ultimo libro "Idda" edito da Einaudi. Il ritratto inidmenticabile di due donne, appartenenti a mondi diversi e lontani, che trovano l'una nell'altra ciò che avevano perduto. In occasione della rassegna, la biblioteca sarà ornata dalle sculture di libri realizzate da "Arte e mestieri" di Formia. La chiusura della maratona culturale (ore 22) sarà affidata alla musica con il blues formiano Lorenzo "Blind" Di Russo e l'energia della etnic band "Damm& Dong"