Tutto pronto alla Galleria Pegasol di Latina, dove l'8 dicembre l'associazione Polvere allestirà una mostra-evento gratuita e dedicata interamente al tema del sogno. Si tratta di Visioni Onoriche, appuntamento che si tradurrà in uno spettacolo affascinante, per adulti e bambini, un percorso audio-visivo fatto di giochi di luci, poesia, cinema, musica, arte relazionale e interattiva. «I visitatori saranno accolti in una dimensione onirica fatta di installazioni luminose ed immersive, attivabili mediante un QR code - si legge nelle note di presentazione - Una forte componente visuale e tecnologica che inviterà i fruitori a leggere, fotografare, filmare e condividere sui social. A questo si aggiungono le sonorizzazioni live: brevi performance di musica d'avanguardia, integrate a proiezioni e giochi di luce». A contribuire attivamente alla realizzazione dell'allestimento saranno proprio i bambini, con proprie poesie e disegni, trasformando l'evento in un'opera collettiva. Visioni Oniriche è parte della Biennale romana MarteLive nell'ambito del progetto Open Gallery e si inserisce nelle iniziative di riattivazione urbana che l'associazione Polvere svolge a Latina dal 2016. La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Latina. Tra gli artisti impegnati nel progetto ci sono il Collettivo L4R, duo formato da Tiago Branc e Clara Román e che realizza installazioni artistiche e scenografie mescolando l'artigianato tradizionale con l'arte digitale; Giacomo Ravesi, assegnista di ricerca presso il Dipartimento Filosofia Comunicazione e Spettacolo dell'Università degli Studi Roma Tre; i musicisti Juri Panizzi e Marco Libanori che eseguiranno una sonorizzazione dal vivo del Video Art dal titolo City Life.