Scrive un tweet per ringraziare la creatrice di Harry Potter, e lei, J.K. Rowling, una delle donne più influenti del mondo, le risponde. Accade a Laura Scipione, giovane ingegnere originaria di Terracina ma da qualche tempo residente in Svizzera, balzata di recente agli onori delle cronache per essersi sposata in streaming in piena emergenza coronavirus. Bene, deve essere proprio una predestinata, perché il 27 marzo scorso, per esprimere la sua gratitudine alla famosa scrittrice e sceneggiatrice britannica, ha scritto un tweet taggando il suo profilo. Scrive in inglese, noi traduciamo: "Sono italiana ma vivo in svizzera da un anno. in ogni caso tutta la mia famiglia vive in italia e non posso evitare di essere preoccupata e in ansia. Di questi tempi sentire gli audiobook di Harry Potter è una salvezza, grazie per aver creato questo mondo". Un tweet come tanti, di quelli che le persone famose ricevono a decine. Macché, la Rowling ha risposto: "I hope you and your family stay well. It must be so hard to be apart right now. Sending a virtual hug". Ovvero: "Mi auguro che tu e la tua famiglia stiate bene. Deve essere duro essere isolati in questo momento. Ti mando un abbraccio virtuale". Così, i social, riducono le distanze. Anche in tempi di grande isolamento.