Una giovane l’ha contattata al telefono e si è spacciata per sua nipote. «Tra poco arriva a casa un corriere, deve consegnare un pacco». Pochi minuti ed ecco che si presenta all’ingresso dell’abitazione, nel centro di Fondi, un uomo ben vestito. Sarebbero 4mila euro ma l’anziana vittima della truffa ha con sé circa 1.500 euro: affare fatto. La donna si accorge solo in quel momento di aver commesso un’imprudenza e chiede l’aiuto dei vicini ma ormai è troppo tardi. Il truffatore si è dileguato, della donna che ha chiamato poco prima al telefono nessuna traccia. Resta solo il pacco che al suo interno non ha un computer ma, beffa nella beffa, un semplice orologio da muro di poco valore. L’ennesima truffa ai danni di una persona anziana a Fondi si è consumata nel pomeriggio di mercoledì. 

L'articolo completo in edicola su Latina Oggi (17 marzo 2017)