«Roma, inferno nei campi rom, tra roghi tossici, auto rubate, criminalità e topi in mezzo ai bambini. Non si può continuare così, i cittadini meritano molto di meglio».

E' questo uno dei passaggi del post che il leader della Lega e senatore della Repubblica, Matteo Salvini, ha pubblicato sulla propria pagina Facebook per commentare la situazione di emergenza che si sta vivendo all'interno del campo nomadi di Castel Romano, sulla Pontina, al confine fra i territori di Roma e Pomezia.

Oggi, infatti, per il terzo giorno consecutivo, l'area che si trova nella Riserva naturale di Decima Malafede è stata teatro di un incendio, che ha interessato la maxi discarica abusiva realizzata a ridosso del campo rom e alcuni moduli abitativi.
Sulla situazione dei roghi e sull'allarme igienico sanitario della zona, l'Arpa Lazio e la Asl Roma 2 hanno effettuato controlli e relazioni, inviando un fascicolo alla Procura della Repubblica di Roma.