La notizia del sì all'ampliamento del piazzale di stoccaggio  dell'impianto di Rida Ambiente ha provocato la dura reazione del Comune di Aprilia, incredulo di fronte alla decisione presa dalla conferenza dei servizi malgrado la totalità dei pareri negativi.

Per questo l'assessore all'Ambiente, Michela Biolcati Rinaldi, corre ai ripari e si attiva per contrastare con ogni mezzo  - insieme all'amministrazione comunale - la decisione presa dalla Regione.

«Alla luce di quanto sta avvenendo  - spiega l'assessore di Aprilia - ho allertato il presidente della commissione Ambiente, Vincenzo Giovannini, chiedendogli di convocare con urgenza una commissione sul tema. Gli sviluppi e le voci che si rincorrono nei corridoi degli ambienti interessati non sono confortanti ma non accetteremo mai passivamente un'autorizzazione di ampliamento di un'azienda privata. La situazione è preoccupante e va subito discussa nella commissione, per anticipare soluzioni e per rendere edotti commissari consiliari e l'intera cittadinanza».