Prosegue senza sosta l'impegno di alcune commissioni consiliari sul fronte della scuola. Dopo diversi ordini del giorno nei quali si è cercato di arrivare preparati all'appuntamento del rientro in classe degli alunni, con alcuni importanti sopralluoghi della commissione "Lavori pubblici" presieduta da Francesca Barbati e della commissione "Cultura, Scuola e Sport" presieduta dal consigliere Federica Fiorini, ieri mattina proprio quest'ultima commissione ha affrontato il delicato tema delle condizioni in cui versa l'istituto "Valerio Flacco" di via Bari, a Sezze scalo, con particolare attenzione anche alla situazione dell'edificio adiacente alla struttura, la biblioteca comunale dello Scalo, sulla quale sono arrivate diverse segnalazioni circa infiltrazioni d'acqua che stanno danneggiando pareti e soffitti. La commissione ha quindi preso atto della situazione e ha dato mandato a un geometra comunale di effettuare un sopralluogo dettagliato e valutare i danni per poi potervi porre rimedio. Una situazione simile si era verificata in due altri edifici scolastici del comprensorio setino, la palestra asservita alla scuola di via Piagge Marine e la struttura della scuola di via Collemeso in località Crocevecchia. Nel primo caso l'intervento era stato riservato ancora a infiltrazioni d'acqua da eliminare, nel secondo, con la scuola chiusa per due giorni, si era trattato di una serie di iniezioni di cemento per controllare la stabilità del plesso. L'intervento, perfettamente riuscito come spiegato dalla dirigente scolastica Anna Giorgi, ha permesso ai ragazzi di tornare nelle aule. Nel corso della commissione consiliare, infine, una parte della riunione è stata riservata all'approvazione del Piano di Dimensionamento Scolastico. Anche in questo caso le notizie sono estremamente positive, con il report delle dirigenti scolastiche del territorio, che ha certificato che Sezze non perderà classi nell'anno scolastico 2018/2019. Un trend positivo e numeri importanti che la commissione consiliare permanente ha analizzato insieme all'assessore Paola Di Veroli, presente alla riunione. Nelle prossime settimane, sempre con un obiettivo comune tra Lavori pubblici e Politiche scolastiche, si analizzeranno anche altre situazioni che richiedono un intervento, meno urgente di quelli effettuati, ma che fanno capire come l'attuale amministrazione abbia inteso lavorare su un fronte così delicato come quello delle strutture scolastiche nel territorio setino.