E' tutto pronto per l'appuntamento di mercoledì 20 dicembre per l'acquisto del ramo d'azienda della fallita Latina Ambiente. La neocostituita Abc, azienda speciale voluta dall'amministrazione comunale di Latina per la gestione futura del servizio di igiene ambientale in città, si appresta a presentarsi dal giudice per depositare l'offerta, o meglio, il 30% dell'offerta minima, che in questo caso è di 840.000 euro, suddivisa in un deposito cauzionale del 20% del prezzo di offerta, e un deposito in conto spese del 10%. All'esito di un febbrile lavorio messo a punto in questi ultimi giorni, Abc avrebbe già predisposto i due assegni circolari da allegare alla busta con l'offerta, uno di 84.000 euro e l'altro di 168.000 euro. La restante somma a copertura dell'intera offerta dovrà essere consegnata nei 30 giorni successivi, quindi entro il 20 gennaio 2018.