Materialmente con il passaggio dalla società "Cosvega" a "Del Prete" nella raccolta dei rifiuti a San Felice Circeo non è cambiato nulla. Qualche modifica – resta da chiarire se legata a questi cambiamenti societari o meno – c'è invece per quel che riguarda tutti gli altri servizi che vengono offerti al cittadino. Il numero verde riportato sui calendari di raccolta, giusto per fare un esempio, non può essere contattato: «Il numero chiamato – questo il messaggio – non è accessibile dall'area da cui sta chiamando. Si prega di riagganciare». E ancora: sul sito web del Comune era presente una sezione ad hoc che rimandava a un sito realizzato per il servizio porta a porta. Una sorta di cartina digitale in cui, tra le altre cose, veniva indicata la collocazione dei distributori per i sacchetti e il posizionamento delle isole ecologiche informatizzate. Ad oggi quell'indirizzo non esiste più: «Ci scusiamo, ma la pagina che stai cercando non esiste».