Finalmente ci siamo: i lavori di manutenzione straordinaria del campo da gioco e per la messa in sicurezza dell'impianto in località San Bernardino, a Sonnino, stanno per cominciare. Nei giorni scorsi, orgogliosamente fotografato dal sindaco Luciano De Angelis, è stato affisso il cartello dei lavori dalla ditta esecutrice "Delfino Sport". La data di inizio lavori impressa è quella del 28 dicembre 2017, ma presumibilmente gli interventi partiranno a inizio febbraio. La data di fine lavori è programmata, invece, per luglio 2018, ossia quando l'attuale stagione agonistica sarà terminata. L'intervento è reso possibile grazie alla contrazione di un mutuo passivo con l'Istituto di Credito Sportivo di 536.384 euro, di cui l'amministrazione si è fatta carico lo scorso anno. La durata del mutuo è di 15 anni e prevede che l'amministrazione restituisca l'intero importo con un tasso percentuale di interesse dell'1,20%. Nel 2014, a seguito di un contenzioso tra amministrazione e l'allora società sportiva che l'aveva in gestione, la struttura si vide ritirare anche l'omologazione dalla Figc. Inaugurata a inizio anni 2000, la sua realizzazione ha avuto un costo superiore ai settecentomila euro, ma a causa di un cattivo drenaggio dell'acqua e all'insorgere di alcune crepe è deperita prima del previsto. Già nel 2004 furono spesi 300mila euro per riportarla all'agibilità.