Il Comune di Pontinia punta a diventare sempre più connesso, tentando di aumentare le possibilità di accesso alla rete. Per farlo, ora l'ente cerca di cogliere all'occasione il bando legato al programma "WiFi4EU", progetto europeo che offre ai Comuni buoni per un valore di 15mila euro utili per installare punti di accesso WiFi in spazi pubblici come biblioteche, musei e molto altro. L'obiettivo è dotare «entro il 2020 ogni paese e città europei di un accesso gratuito a internet senza fili nei principali punti di aggregazione pubblica sul territorio.
Entrando nello specifico, la Commissione Europea mette a disposizione una dotazione di 120 milioni di euro (fino al 2020) per finanziare le apparecchiature necessarie ai servizi WiFi gratuiti pubblici in 8mila Comuni in tutti gli Stati membri, senza contare che le reti finanziate da tale iniziativa saranno gratuite, senza pubblicità e senza raccolta di dati personali. Insomma, un'occasione troppo ghiotta per il sindaco Medici e per la sua Giunta, che hanno deciso di partecipare al bando per trasformare Pontinia in una città sempre più connessa.