Le spiagge di Nettuno, Formia, Santa Marinella e Santa Severa - nel Lazio - sono state inserite nel travel book curato da Trenitalia, nel quale sono state inserite le località balneari facilmente raggiungibili col treno regionale. Il volume è stato presentato ieri a Roma, nella sede dell'Enit - l'Ente nazionale italiano per il turismo - e contiene delle proposte turistiche relative a tutte le regioni italiane, con 61 spiagge raggiungibili comodamente grazie ai treni.

«Vogliamo esserci non solo per chi si sposta per business, ma anche per chi usa i nostri treni per svago - ha evidenziato Maria Giaconia, direttore della Divisione passeggeri regionale di Trenitalia -. I nostri clienti sono principalmente persone che si spostano per motivi di studio e di lavoro. Una parte consistente, però, si sposta anche per svago e tempo libero, e non possiamo ignorarla. Si tratta di un segmento importante, il 26,4% rispetto al mondo che si sposta per business. Per questo cresce anche la nostra vocazione leisure».

L'obiettivo di Trenitalia, dunque, è quello di innovare ancora di più il trasporto su ferro, con iniziative che - tra il 2019 e il 2023 - consentiranno di rinnovare completamente la flotta regionale con 8 miliardi di euro di investimenti.