Attorno alle scuole di Pontinia c'è ancora polemica. Specie per quel che riguarda i plessi dell'istituto comprensivo "Giovanni Verga", che ha deliberato all'unanimità dei presenti una dura nota da inviare al Comune per richiedere «entro il 31 agosto» il ripristino delle condizioni minime di sicurezza.
A relazionare sul punto è stato il rappresentante del consiglio d'istituto, il quale, ricordando di rivestire l'incarico da due anni, ha ribadito di aver sollecitato più volte le «figure di riferimento del Comune di Pontinia» - come si legge nel verbale - senza che però queste abbiano «provveduto a risolvere le problematiche nei plessi dell'istituto comprensivo Verga che ancora sussistono, molte delle quali sono relative alla sicurezza, non garantita ai frequentatori dei locali interessati».