Nessun mistero. Il cancello del cimitero comunale di Sezze è stato semplicemente tolto dalla sua sede per importanti lavori di restauro che si sono resi necessari per la sicurezza degli utenti. I lavori effettuati sulla struttura nei giorni scorsi avevano scatenato le fantasie dei setini, soprattutto su Facebook, piazza virtuale, ma anche nella piazza reale, con ricostruzioni fantasiose circa le sorti dello storico cancello di Santa Maria delle Grazie, realizzato nel 1820 da Spada di Bassiano. Un'autentica opera d'arte, rovinata dal tempo. Le precarie condizioni, dovute soprattutto alla ruggine, hanno compromesso proprio la tenuta della struttura, tanto da spingere l'amministrazione a porvi rimedio per evitare che l'aggravarsi della situazione potesse portare disagio alle persone che quotidianamente frequentano il luogo sacro. Il cancello sarà quindi restaurato e poi tornerà al suo posto. Importanti lavori, nei mesi scorsi, sono stati effettuati anche sul portone della Chiesa di Santa Maria delle Grazie, tornato agli antichi splendori. Ma tutta una serie di interventi dovrebbe riguardare l'intero camposanto setino. Non sembra sufficiente lavorare sulla manutenzione dei luoghi, con intere aree che avrebbero bisogno di lavori più incisivi. Una serie di progetti che l'ente dovrà tenere in considerazione, per evitare di dover intervenire a danno effettuato. Tutto potrebbe partire dalle commissioni, mentre le segnalazioni degli utenti sullo stato del cimitero sono all'ordine del giorno.