Il Comune di Priverno ha affidato il servizio di vigilanza e controllo del territorio comunale per quanto riguarda la protezione degli animali e la conservazione del patrimonio archeologico naturalistico e ambientale. A svolgere il servizio saranno le Guardie Zoofile Ambientali e medicina forense veterinarie Norsaa di Aprilia. Proprio l'offerta del Norsaa è stata preferita dall'amministrazione tra le tre proposte arrivate nell'ambito dell'avviso pubblico svolto durante lo scorso mese di luglio.

Come detto, entro i termini stabiliti dal bando, sono pervenute tre offerte (oltre alle Guardie Norsaa, hanno avanzato la propria proposta anche i Vigiles Fipsas e la Guardia Nazionale Ambientale). L'apertura dei plichi si è svolta lo scorso 22 agosto 2018 e dall'esame della documentazione prodotta, l'Associazione Guardia zoofila ambientale, medicina forense veterinaria Norsaa ha provato di possedere un'esperienza e una competenza, sia per la collaborazione con altri enti, sia per l'attività di formazione svolta nelle scuole, tali da farla risultare quella più idonea a svolgere il servizio oggetto del presente avviso pubblico.

Al bando hanno potuto prendere parte esclusivamente associazioni di volontariato senza scopo di lucro, aventi come finalità la protezione degli animali che hanno svolto servizi similari negli ultimi anni per conto di pubbliche amministrazioni con riconoscimento dal ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare. Oltre a ciò era richiesta l'autorizzazione della Prefettura di Latina e un profilo associativo a livello nazionale e internazionale con una disponibilità di almeno 10 unità operative sul territorio con presenza giornaliera. Da ultimo, ma non per importanza, era richiesta la legittimazione a emettere sanzioni amministrative e a svolgere azione educativa nelle scuole. Il servizio ha durata di un anno, a partire dalla firma del contratto.