Rimarrà a lungo nella memoria del personale 118 della postazione di Sonnino Scalo la giornata di oggi. A bordo dell'ambulanza de "La Cassa" che era diretta all'ospedale di Latina, è nato infatti un bimbo. La chiamata è giunta alle 8,54 da un'abitazione di in via San Marco. Una donna 33enne di origine marocchina, residente da anni a Sonnino con il marito e gli altri quattro figli, aveva finito i nove mesi di gravidanza e già da un po' era preda di forti contrazioni che precedono il parto. Per questo motivo il personale intervenuto, insieme a quello dell'auto medica proveniente da Priverno, erano già preparati a quanto li attendeva. Caricata la donna sull'ambulanza, stavano facendo rotta verso il Santa Maria Goretti di Latina quando alle 9,35 in punto il bimbo ha deciso di nascere mentre il mezzo, che nel frattempo aveva rallentato, percorreva l'Appia all'altezza di Pontinia. Il bimbo è nato sanissimo, lungo 53 centimetri e di 3,673 chilogrammi di peso. Giunti presso il nosocomio del capoluogo, i componenti del personale dell'ambulanza hanno affidato il bimbo e la mamma alle cure del personale sanitario in servizio che hanno confermato l'ottimo stato di salute di entrambi i pazienti.