Il palazzetto dello sport di Pontinia potrebbe essere intitolato a Marica Bianchi, la giovane atleta della pallamano che ha perso la vita in un incidente stradale a giugno dello scorso anno. La proposta è arrivata nel corso della conferenza dei capigruppo di ieri mattina, alla quale hanno partecipato Eligio Tombolillo, Maria Rita D'Alessio, Paolo Torelli e Simone Coco. La discussione ha riguardato in primis aree verdi e vie della lottizzazione Pasubio. La proposta formulata è quella di intitolare le strade ai pittori (Tintoretto, Michelangelo, Caravaggio, Raffaello, Giotto, Tiziano) e le aree verdi a Renato D'Elia, ai Pionieri della Bonifica e a Voltigerno Marchesini.
Tra le altre idee, quella di intitolare: la strada del cimitero a padre Italico Bosetti; lo spazio dietro al Comune che costeggia via Mameli ad Alberto Zaccheo; lo spazio adiacente a via Giulio Cesare a Lina Giubellini; l'attuale via Einaudi a Gabriele De Julis; il centro anziani a suor Ada Catapano; il palazzetto dello sport a Marica Bianchi. Il verbale verrà trasmesso ora alla Giunta, che dovrà deliberare nel merito. Rinviata la discussione sulle strade dell'area industriale.