E' andata deserta la gara per il restyling di piazza del Popolo, il cui costo stimato è di 84.908,83 euro. Nessuna delle 10 ditte invitate ha presentato la propria offerta. Una tegola non da poco per il Comune che non riesce dunque nemmeno ad aggiudicare una gara d'appalto per un lavoro di recupero e rilancio della piazza centrale della città. Decisamente un danno, soprattutto d'immagine, per una amministrazione che non riesce proprio a decollare. Sull'albo pretorio è stata pubblicata una nuova determina a contrarre, firmata dalla dirigente Micol Ayuso, per l'affidamento dei lavori mediante nuova procedura negoziata. Si riparte da zero, sperando che qualche ditta partecipi.

Il progetto di restilyling era stato preparato dall'architetto Armandina Antobenedetto  e donato all'amministrazione ad un prezzo simbolico di 1.500 euro. Il Comune  aveva poi chiesto l'ok alla Soprintendenza e avviato le procedure per la gara. Che però è andata tristemente deserta. Nei progetti del Comune i lavori dovevano iniziare a gennaio. Invece si riparte da zero. Come le offerte ricevute.