Nei giorni scorsi, a Pomezia, la Giunta comunale ha deliberato l'accordo fra Comune e Rete ferroviaria italiana Spa per l'allargamento, l'adeguamento e la messa in sicurezza della strada provinciale Cancelliera - dal chilometro 5+100 al chilometro 10+500 - e della Laurentina - dal chilometro 27+350 al chilometro 28+000, ossia il tratto compreso tra la SP. Cancelliera e via Pontina Vecchia -. I lavori, che prevedono la realizzazione di due corsie separate di 3,75 metri lineari ciascuna, banchine laterali di 1,50 metri, per una larghezza complessiva di sede viaria bitumata di 10,50 metri, cui dovranno affiancarsi i necessari presidi idraulici necessari per l'allontanamento delle acque piovane, rientrano in un piano di viabilità volto a migliorare il traffico veicolare tra la stazione ferroviaria di Santa Palomba e la via Pontina.

«Dare vie di collegamento più sicure e veloci rappresenta per l'amministrazione una priorità al fine di migliorare le condizioni dell'intera zona - sottolinea l'assessore ai Lavori pubblici, Federica Castagnacci -. I lavori permetteranno di ottimizzare la distribuzione del traffico veicolare e aumentare la sicurezza di chi percorre quotidianamente quelle strade».

«Con l'avvio della procedura si attua un nuovo corso che permetterà un collegamento più agevole e soprattutto più sicuro tra Pomezia, e alcune arterie che portano alle industrie e alla stazione ferroviaria - dichiara il sindaco, Adriano Zuccalà -. Con questi interventi i cittadini percepiranno una diminuzione della distanza tra la stazione e il centro cittadino».

Il finanziamento totale per l'intera arteria è pari a 19.500.000 euro.