Al grido Salviamo il nostro futuro questa mattina un corteo lungo circa un chilometro formato dalle scuole di ogni ordine e grado e da tutte le associazioni ambientaliste del Comune di Terracina è partito da Piazzale Aldo Moro sul lungomare e ha percorso lentamente tutto il viale della Vittoria di recente devastato dal tornado del 29 ottobre. Accompagnati dai docenti e guidati dalle associazioni hanno urlato il loro appello, che è quello lanciato dalla 15enne Greta Thunberg, un grido d'allarme sul rischio che vive il pianeta a causa del velocissiko riscaldamento globale. I giovani escono dai banchi di scuola scendono in strada per rivendicare il diritto al futuro. Alla testa del corteo insieme ai più piccoli il sindaco Nicola Procaccini. Il via vai di automobili e relativi gas di scarico sempre abbondante di mattina è proseguito senza colpo ferire come ogni giorno.