Global Strike for Future al Monumento Mola Settecannelle - Capodacqua di Fondi. L'iniziativa è stata realizzata dal Parco dei Monti Aurunci che, stamattina, ha ospitato due classi dell'Istituto Comprensivo Amante di Fondi.
Una mattinata con il personale del Parco degli Aurunci Gianpaolo Ialongo, Roberto Fidaleo, Fabio Refini e Francesco Di Fazio, per affrontate i temi legati al Cambiamento Climatico e all'Energia Rinnovabile. C'è stata la proiezione di slide sui cambiamenti climatici e l'impatto sugli alberi e la natura in genere. Nel corso della mattinata c'è stata, inoltre, la passeggiata alle sorgenti e una dimostrazione pratica della produzione di energia pulita con i pannelli solari.
Per il Friday For Future è stato proiettato il messaggio di Greta Thunberg, la giovane attivista svedese per lo sviluppo sostenibile e contro il cambiamento climatico, che ha coniato lo slogan "Skolstrejk för klimatet": Sciopero della scuola per il clima.

"Le iniziative di educazione ambientale - ha spiegato il direttore del Parco, il dottor De Marchis - hanno uno preciso obiettivo: fornire piena consapevolezza del ruolo che, ciascuno, gioca per la tutela dell'ambiente. Oggi nel Monumento di Setteccannelle, dove c'è stato il friday for future, è stata una bella giornata, dove i ragazzi hanno mostrato interesse e, appunto, consapevolezza di essere gli attori protagonisti del futuro ambientale del Pianeta".

"Ringrazio - ha aggiunto il presidente Delle Cese - il direttore De Marchis e tutti i dipendenti che hanno realizzato la bellissima iniziativa al Monumento Naturale Mola Settecannelle- Capodacqua di Fondi. I giovani e l'ambiente un binomio per il futuro, per questo il Parco punta tutto sulle nuove generazioni".