Il dirigente del Settore Urbanistica e Lavori pubblici di Pomezia ha affidato l'incarico professionale per la revisione del progetto esecutivo per la realizzazione del "New Las Vegas Beach", ossia lo stabilimento balneare sito a Torvajanica che l'ente intende riqualificare dopo aver ottenuto un milione di euro di fondi statali. La decisione di affidare un nuovo incarico professionale arriva dopo alcune problematiche riscontrate nei precedenti elaborati, che hanno portato anche alla risoluzione del contratto con la ditta appaltatrice: di fatto, il nuovo progetto esecutivo, stando alle indicazioni del dirigente pubblico, dovrà considerare «gli errori e le omissioni della precedente versione per la demolizione e ricostruzione dell'edificio esistente per la riattazione dello stabilimento balneare». A portare avanti questo compito sarà un ingegnere di Velletri.

Vale la pena ricordare, in questa sede, che furono molte le criticità nel progetto esecutivo evidenziate nell'autunno scorso: fra queste, spiccavano l'errata analisi dei prezzi e un piccolo erroneo calcolo della percentuale delle spese generali, ma anche delle carenze «di particolari costruttivi, sezioni, profili e indicazioni operative» all'interno del progetto, così come sarebbero presenti incongruenze rispetto ad alcune lavorazioni. In più, «per esigenze tecniche, costruttive e strutturali», non era possibile - evidenziava sempre l'ingegnere del Comune - realizzare la struttura a ridosso del fabbricato esistente senza interessare le fondazioni, con il rischio di «dissesti e cedimenti». Ciò comporterà una diversa impostazione dei pilastri, «con conseguenze fondamentali nella distribuzione interna degli ambienti».