Anche i bambini della città di Fondi (Lt), lunedì 20 maggio 2019, debuttano al Maggio dei Libri (www.ilmaggiodeilibri.it). Dalle 10.30 alle 12.00, infatti, nella cornice della grande manifestazione nazionale di promozione della lettura, l'Associazione Culturale Leggimi Sempre e l'Associazione Fare Verde Fondi portano nella Scuola dell'Infanzia "Giulia Gonzaga" un evento speciale, tra lettura e scoperte naturalistiche, rivolto ai bambini in età prescolare.

È la prima volta che i bambini di Fondi partecipano al Maggio dei Libri, nato nel 2011. In caso di maltempo, l'evento, che si svolge nel giardino della Scuola, si sposterà nella Biblioteca Comunale di Fondi "Dan Danino di Sarra".

L'iniziativa del 20 maggio arriva a conclusione dell'avventura di Leggimi Sempre con i 180 bambini di 3, 4, 5 e 6 anni della Scuola dell'Infanzia "Giulia Gonzaga", dove nel 2019 l'Associazione ha portato un fondo di 28 libri scelti tra migliori titoli per l'infanzia e ha proposto 91 incontri, con letture, laboratori, condivisione di pensieri ed emozioni con i bimbi, le insegnanti e i familiari.

Motore dell'iniziativa è anche l'Associazione Fare Verde Fondi, che dal 2017, attraverso il progetto Ecolibri, ha donato alla Biblioteca Comunale di Fondi "Dan Danino di Sarra", 26 libri a tema naturalistico ed ecologico, tra cui i due libri che saranno letti il 20 maggio.

Lunedì 20 maggio, per la parte curata da Leggimi Sempre, la giornalista e presidente dell'Associazione Cristina Gattamorta leggerà ai bambini "Il giardiniere notturno" di Terry ed Eric Fan, una favola incantata, splendidamente illustrata, sull'arte topiaria (ed. Gallucci). A seguire, si leggeranno alcune suggestive pagine di "Il regno degli alberi" di Piotr Socha e Wojciech Grajkoski (Electa Kids), uno straordinario repertorio illustrato sugli alberi, il loro habitat, il legame misterioso che stabiliscono tra loro e con le altre forme di vita vegetali e animali.

Toccherà poi all'Associazione Fare Verde Fondi: la guida ambientale ed escursionistica Andrea Patriarca (vice presidente) e la biologa Federica Persichetti (volontaria) avvicineranno i bambini ai segreti di un giardino - alberi, anfibi, uccelli, insetti e invertebrati - con semplici spiegazioni, giochi e attività di osservazione e manipolazione di formazioni botaniche. I due esperti saranno affiancati dal presidente FV Fondi Francesco Ciccone e dalla volontaria Zaira De Santis.

«I bambini, anche piccolissimi, dimostrano fortissima empatia con temi profondi legati alla natura e all'animo umano» spiegano Cristina Gattamorta e Francesco Ciccone. «Anche a 3, 4 o 5 anni comprendono ciò che è importante, come esseri umani e abitanti del pianeta. I primi anni di vita sono fondamentali per il loro sviluppo cognitivo, linguistico ed emotivo. Letture di qualità e una guida sensibile alla natura sono un arricchimento che porteranno con sé per tutta la vita».